Gli Elfi

Nel regno delle Fate

Divinità, gnomi, fate, elfi, il mondo della magia amico e nemico, dalla potenza quasi insondabile di volta in volta al servizio del bene e del male. Il mito è intriso di figure leggendarie di cui l'uomo si circonda da sempre e attraverso le quali disegna una realtà fatta di dimensioni sovrapposte che convivono, comunicano, a volte si incontrano e scontrano e insieme descrivono il mistero della vita. Così nelle tradizioni di ciascun popolo si ritrovano e si tramandano affascinanti leggende che raccontano di creature straordinarie con poteri magici e caratteristiche particolari che li rendono, in fondo al pari dell'uomo, per alcuni aspetti eccezionali, potenti, moralmente ineccepibili per altri buffi, capricciosi e a volte un pò cattivi. L'uomo racconta nel suo bisogno di magia il desiderio di essere migliore, di superarsi o semplicemente di andare oltre quello che non riesce a vedere.

 

...L'uomo crea gli Dei a sua immagine e somiglianza, incolpandoli delle tragedie e  benedicendoli  per la buona sorte...
Mentre le credenze in un Panteon di divinità della guerra, dell'amore della poesia ecc sono sopravvissute nei manoscritti classici e medioevali, gli Dei agresti più semplici, come gli Elfi, hanno continuato a vivere soprattutto nella tradizione orale.


Gli Elfi sono miti creature che amano gli esseri umani e che, spesso, decidono di viverci accanto. Gli esseri umani però non possono vedere gli Elfi, a meno che non siano gli Elfi stessi a volerlo.

Esistono diversi tipi di Elfi:

- gli Elfi della Luce
- gli Elfi del Crepuscolo
- gli Elfi delle Tenebre
            

Gli Elfi della Luce sono esseri benevoli ed utili; dotati di grande sapienza,  hanno un aspetto armonioso e portano coroncine di fiori sulla testa. Vivono di buon grado insieme agli esseri umani, ai quali insegnano molti segreti della natura.

Gli Elfi del Crepuscolo sono diffusi ovunque e cavalcano gli ultimi raggi di sole del giorno, facendo nascere il sentimento della nostalgia in chi è lontano da casa.

Gli Elfi dell'Oscurità sono i Signori della Terra e vivono nelle foreste o in cunicoli sotterranei; aiutano gli esseri umani che vivono in montagna facendo trovare loro tesori nascosti ed aiutando coloro che si sono smarriti a ritrovare la strada.
Il loro aspetto è caratterizzato da capelli e carnagione scuri e sono generalmente dolci anche se, tra loro, alcuni sono decisamente malvagi.
Altra caratteristica degli Elfi dell'oscurità è quella di portare i sogni agli uomini.

Gli Elfi hanno un nome diverso a seconda del Paese in cui hanno scelto di abitare; si chiamano quindi Brownie in Scozia, Cluricaune in Irlanda, Coboldi in Germania  e Gobelin in Inghilterra .

Esistono anche Elfi dei Monti, dell'Acqua e della Foresta; costoro prendono il nome a seconda dell'ambiente naturale in cui vivono.

Tutti gli Elfi adorano cantare e ballare e, nelle notti estive di luna piena, si ritrovano insieme alle Fate ai margini dei boschi, nei luoghi ricoperti di muschio, per cantare, suonare e ballare  insieme,  formando un cerchio e tenendosi per mano. Qualora durante questi loro incontri, dovesse arrivare qualcuno di non desiderato, gli Elfi si trasformano in lucciole, per non farsi scoprire.
Infatti, a causa della crudeltà che alcune persone hanno avuto nei loro confronti, gli Elfi non abitano più fra gli umani ma nella Terra di mezzo, un luogo al di là del tempo e dello spazio, in contatto con la Terra degli Uomini solo attraverso dei punti di passaggio tra i monti e le colline, nei pressi dei cerchi di pietre.
Queste porte, che permettono agli Elfi di passare dalla Terra di Mezzo alla Terra degli uomini,sono riconoscibili per il fatto che vi cresce il biancospino, la loro pianta magica.

Nella loro Terra, la stirpe degli Elfi viene chiamata " sidhe " che significa Popolo delle Colline.

Offerte Hotel